Brixton Motorcycles 6 Novembre 2019

EICMA 2019: Brixton

EICMA 2019: BRIXTON MOTORCYCLES all’attacco con nuovi modelli

BRIXTON MOTORCYCLES parte alla grande grazie al suo centro di progettazione!

Quattro anni fa, KSR aveva presentato per la prima volta il nuovo marchio BRIXTON MOTORCYCLES al Salone Internazionale del Ciclo e Motociclo EICMA di Milano. A soli tre anni dall’inizio della produzione, il marchio è già presente in circa 50 Paesi ed è uno dei leader di mercato nel settore motociclistico da 125 cc in molti di essi. A EICMA 2019 saranno presentati i primi veicoli pronti per la produzione nel segmento da 500 cc, realizzati presso il centro di progettazione in Austria.

BRIXTON MOTORCYCLES è stata lanciata in occasione di EICMA 2015 sullo stand di un produttore di lubrificanti, perché KSR voleva prima testare le reazioni degli esperti presenti in fiera: il successo è stato travolgente. La produzione è iniziata nel 2017 e nel 2018 BRIXTON MOTORCYCLES era già uno dei marchi più popolari nella classe di moto da 125 cc in molti paesi europei e non solo: le moto di BRIXTON MOTORCYCLES sono vendute anche in Asia, Sud Africa, Nord e Sud America. Con il motto „Any Direction, as long as it’s your own”, BRIXTON MOTORCYCLES è diventato un marchio cult in oltre cinquanta Paesi.

Da allora, BRIXTON MOTORCYCLES ha fatto scalpore anno dopo anno. Ai modelli da 250 cc è seguita una Concept Bike nella classe da mezzo litro a EICMA 2018. Il layout di base era classico, i dettagli unici e innovativi – come ad esempio l'”X-Tank”, che incarna perfettamente il Visual Product Language (VPL) di BRIXTON MOTORCYCLES.

Incredibile, ma vero: la Concept Bike è diventata realtà. BRIXTON MOTORCYCLES presenterà a EICMA 2019 la Crossfire 500 e Crossfire 500 X (la sua robusta sorella), che rispecchiano sostanzialmente la Concept Bike. Anche l’X-Tank, che molti temevano sarebbe rimasto solo un ricordo del prototipo, è stato ripreso nella produzione di serie. Il DNA di BRIXTON è stato implementato nei minimi dettagli da un team internazionale di progettisti, che nel 2019 si è trasferito nel nuovo centro di progettazione presso la sede centrale di KSR a Krems, in Austria. Il centro dispone di un proprio laboratorio per realizzare i campioni in argilla, e di software e hardware all’avanguardia, come ad esempio una stampante 3D. La posizione tranquilla in una delle regioni più belle dell’Austria offre l’ambiente rilassato necessario per stimolare la creatività.

La Crossfire 500 e la Crossfire 500 X sono azionate da un motore bicilindrico in linea che, con i suoi 35 kW, offre la potenza massima consentita con la patente A2 (conseguibile dai 18 anni), segmento in forte crescita. Entrambi i modelli dovrebbero essere consegnati a partire dal secondo trimestre del 2020.

Per l’estate 2020 è già previsto il lancio di un altro modello della serie Crossfire, la Crossfire 125 XS. Come il modello di punta, la minibike si distingue per il suo carattere forte e le linee taglienti, che si manifestano in particolare nell’X-Tank. Successivamente, nella seconda metà dell’anno, la Crossfire 125 sarà la prima moto da 125 cc di BRIXTON con motore raffreddato ad acqua. Naturalmente, anche questa verrà dotata del caratteristico X-Tank.

La nuova Rayburn 125 sarà molto più classica e farà la sua comparsa nel secondo trimestre del 2020. È dotata di un sedile singolo ammortizzato a molla, borsa per attrezzi in pelle, è verniciata in blu scuro, e ovviamente vanta la solita tecnologia moderna e affidabile. Un vero must per i motociclisti che vogliono distinguersi dalla massa.

La Felsberg 125 XC è la terza novità attesa per la primavera 2020. Deriva dalla BX 125 X, che in futuro si chiamerà “Felsberg 125”, ma ha la ruota anteriore più grande, il parafango più alto e la protezione sottoscocca di serie.

A proposito di Felsberg, il lancio dei nuovi modelli ha comportato l’introduzione di un nuovo sistema di denominazione: in futuro, le moto classiche, ovvero le BX 125 e la Saxby 250, verranno commercializzate con il nome “Cromwell“. “Felsberg” identificherà i modelli con pneumatici tassellati, quindi la BX 125 X e la Glanville 250 X. La Café Racer BX 125 R sarà ribattezzata “Sunray“. Questi nomi sono ripresi dalle strade del quartiere londinese di Brixton.

I veicoli con il nuovo design a X verranno chiamati “Crossfire”. Rappresentano una linea di design indipendente e di conseguenza abbiamo scelto anche un nome che segue una propria strategia. Crossfire enfatizza la “cross” (croce), ovvero la X, del serbatoio e il design nel suo insieme, mentre “fire” (fuoco) si riferisce alla passione, alla visione e all’ardore nei nostri cuori.

Ma BRIXTON MOTORCYCLES non sarebbe quella che è se all’EICMA non desse un’anticipazione delle prossime novità. Una Concept Bike annuncia l’impegno di BRIXTON MOTORCYCLES in classi di cilindrata superiore e dimostra il potenziale di innovazione del marchio. Dal primo schizzo ai rendering 3D fino al modello in argilla, la Concept Bike è stata interamente realizzata nel centro di progettazione KSR. L’obiettivo dichiarato è quello di produrre questa bike in serie, anche se le tempistiche non sono ancora state stabilite. BRIXTON MOTORCYCLES vuole prendersi tutto il tempo necessario per realizzare un veicolo tecnicamente maturo che non si limiti a soddisfare gli standard di qualità di questa classe di cilindrata, di per sé già elevati, ma che vada oltre. Come sempre, BRIXTON MOTORCYCLES lascia con il fiato sospeso!

Maggiori informazioni sul sito https://www.brixton-motorcycles.com/